Translate

Luxury Lifestyle
















Leggi gli articoli....

MILAN SUITE HOTEL INAUGURA A MILANO
 

 
Il 21 novembre a Milano ha inaugurato Milan Suite Hotel, un nuovo design Hotel 4 stelle, situato nel cuore del polo congressuale e fieristico di Milano, molto vicino all’area dell'EXPO.
Salgono così a 9 le strutture appartenenti al Gruppo Planetaria sul territorio italiano, di cui quattro solo nel capoluogo meneghino.
 
L’evento inaugurale, alla quale hanno partecipato giornalisti e clienti affezionati, ha rispecchiato in pieno il concept dinamico, romantico e raffinato dell’hotel.
Nella hall tra caminetti accesi e musica dal vivo è stato allestito un prelibato buffet con open bar.
Ad ogni piano attendeva il visitatore una sorpresa: giocolieri, artisti, ballerine di tip tap hanno contribuito ad animare la serata e ad accompagnare gli ospiti nella loro visita della struttura.
Nato come location elegante e raffinata e pensato per incontri business e soggiorni leisure anche di lungo periodo ...(continua a leggere)
 
Autore: Roberta Masi
 










**


VEUVE CLICQUOT PARTECIPA CON UNA SERIE DI INIZIATIVE MOLTO GLAMOUR ALLA MILANO DESIGN WEEK 2013 


L’eccellenza evergreen della Maison Veuve Clicquot sempre più protagonista nel mondo del Design

Dal 9 al 14 aprile si terrà a Milano uno degli appuntamenti più attesi e vivaci del capoluogo meneghino:la settimana del Mobile e del Design, durante la quale la città si anima con eventi molto glamour riguardanti design, moda e lusso.
Tra gli eventi da non perdere vi è quello che vede protagonista la maison Veuvee Clicquot.
L’appuntamento è nel cuore di Fiera Milano a Rho con Veuve Clicquot EverGreen, per degustare lo Champagne Veuve Clicquot à la flûte presso Veuve Clicquot Airstream e scoprire Naturally Clicquot, il primo packaging isotermico e 100% biodegradabile mai realizzato per uno Champagne!
Quest’anno Veuve Clicquot, per rinnovare la lunga partnership con COSMIT, sarà presente in Fiera Milano a Rho per tutta la Milano Design Week (9-14 aprile) con:
  • Veuve Clicquot EverGreen, uno spazio dedicato alla riscoperta delle linee e degli stili evergreen, una lounge all’aperto dove concedersi una pausa suggestiva degustando lo Champagne Veuve Clicquot à la flûte in abbinamento a squisiti finger food realizzati ad hoc - cuore di questo spazio sarà Veuve Clicquot Airstream, un Airstream americano personalizzato nell’inconfondibile stile Clicquot;
  • presentazione in anteprima mondiale di Naturally Clicquot by Cédric Ragot: il primo packaging isotermico e 100% biodegradabile mai realizzato per uno Champagne;
  • una Champagnerie all’interno dell’area VIP Club: un’occasione unica per sorseggiare le pregiate bollicine della Maison, immersi in un’atmosfera rilassante e glamour.
Scopri gli appuntamenti, continuando a leggere l’articolo.

Autore: Roberta Masi
 
**

 
LA FORTEZZA DI TREZZANO D’ADDA TORNA AGLI ANTICHI SPLENDORI

 


La dimora storica di Cassano d’Adda si trasforma in albergo di charme e riacquista il suo fascino originale di prestigiosa residenza di nobili, dame e cavalieri


Nella suggestiva cornice di Cassano d’Adda, a circa 30 km da Milano, torna al suo antico splendore la Fortezza Viscontea, dimora storica che risale al 1200.
Oggi di proprietà della famiglia Laboni, il castello ha recuperato, infatti, grazie a imponenti lavori di ristrutturazione architettonica, durati 10 anni ( di cui 6 solo di progettazione), tutto il suo fascino originale ed è stato di recente trasformato in prestigioso hotel a quattro stelle, aperto alla clientela da meno di un anno.
La struttura dispone di 20 camere, 9 suite, un ristorante, operativo dal mese di ottobre. Si compone di piano terra con corte e primo piano, dove si trovano le camere e una sala congressi in grado di ospitare 350 persone, da cui si gode uno strepitoso panorama sull’Adda.
 

Le suite disposte su due piani sono arredate a tema e ospitano all’interno una piccola sala che può essere utilizzata per piccole riunioni d’affari o consigli d’amministrazione.
Entrando nelle sale dell’hotel si respira la storia.
Gli affreschi, le carte geografiche degli avi, le mura in pietra perfettamente conservate e gli archi a tutto sesto che ornano gli interni ricordano le atmosfere medievali di un tempo ormai perduto, fatto di dame e cavalieri, ma il cui fascino rimane sempre vivo e intramontabile.
Il maniero fu eretto nel 1200, probabilmente sopra una rocca preesistente risalente al periodo carolingio. Fu adibito originariamente a fortezza militare. Raggiunse il suo massimo splendore sotto i Visconti, quando l’arciduca di Milano Giovanni Visconti lo utilizzò come residenza estiva e contribuì a farlo fiorire .
Nel corso dei secoli il maniero fu protagonista di alterne vicende, che videro alternarsi nobili famiglie milanesi, quali gli Sforza e i Visconti, spagnoli, francesi e austriaci, con esse sfarzo e rovina. Il castello continuò a prosperare per tutto il medioevo Passò nelle mani degli spagnoli, che affittavano il titolo di marchesi e lo abitarono per svariati anni. Fu poi vittima di sorti avverse: fu distrutto dai francesi e adibito a deposito armi e munizioni dagli austriaci.
Nel Novecento cadde in disgrazia fino a diventare quasi irriconoscibile, prima della sua attuale ristrutturazione: fu, infatti, utilizzato come carcere, cinema, discoteca, la torre fu persino impiegata come in acquedotto.
Di recente è stato acquistato dalla famiglia Laboni, che ha deciso di riportarlo al suo aspetto originario, recuperando così gli spazi del 1200 e 1300 e gli affreschi originali.
I lavori di ristrutturazione, realizzati in collaborazione con le belle arti, sono riusciti nel loro intento ed hanno riportato in vita l’antica fortezza in tutto il suo splendore, rendendola un vero e proprio gioiello architettonico incastonato in un territorio di gran fascino e suggestione, tutto da scoprire.
La Fortezza di Cassano D’Adda rappresenta una dei pochi ambienti così ben conservati ad avere spazi così grandi attualmente esistente nei pressi di Milano.
Ubicato in una posizione logistica favorevole, vicina all’autostrada e a poca distanza da Bergamo e Milano, il castello rappresenta la location ideale per matrimoni, eventi, celebrazioni.

Autore Roberta Masi

**
 
San Valentino alla corte degli Scotti


Sei un incredibile romantico e sei in cerca di un regalo di S. Valentino originale? Vuoi fare breccia nel cuore della tua nuova fiamma ? Ecco qui un’idea che può fare al caso tuo: una serata tra le mura di un autentico castello.

Il Castello di Vigoleno, situato in provincia di Piacenza, è stato trasformato dal 2002 in una residenza e offre ospitalità ad una clientela particolare in cerca di qualcosa di unico.

Costruito su un crinale a picco sul fiume, è stato certificato come uno dei borghi più belli d’Italia e sembra proprio appena uscito da una favola antica, come sospeso tra sogno e realtà.
Un tempo utilizzato come fortezza difensiva, risale al X secolo. Fu posseduto da diverse famiglie nobiliari, tra cui i Visconti, gli Sforza e gli Scotti, di cui sono ancora visibili gli stemmi.
Ad accogliervi alla reception al vostro arrivo trovate un’impeccabile e distinto signore, molto british style, che ricorda vagamente i maggiordomi dei lord inglesi.
Il vostro soggiorno inizia con un brindisi di benvenuto, gentilmente offerto direttamente da Barbara Facchetti, la gentilissima proprietaria del Castello.
Le stanze, tra cui alcune suggestive suite collocate nella torre della Guardia, sono dotate di tutti i confort e sono arredate in modo raffinato con gusto ed eleganza.
Camminando per i giardini del castello si gode di un panorama mozzafiato, con scorci di incredibile bellezza sulla campagna sottostante e sulla cinta di mura della torre ornate da merletti ghibellini.
La visita guidata al castello inizia alle 19,00.
Nelle sale interne si respira la storia. Non è difficile farsi sedurre dal fascino di ciò che rimane di un glorioso passato: quadri alle pareti, soffitti in legno intagliato, pareti affrescate, arredi di pregio.
Una porta socchiusa lascia intravedere preziose pareti verdi con fregi in oro e la sagoma del suggestivo teatro più piccolo d’Italia, realizzato nel 700 da Alexandre Jacovlett per un pubblico di sole 12 persone. Un autentico splendore, assolutamente da non perdere.
Gli affascinanti racconti della proprietaria sembrano quasi ridare vita a queste stanze, un tempo sede di incontri mondani e salotti culturali, che ospitarono personalità come Gabriele D'Annunzio, l'attore Douglas Fairbanks, Max Ernst, Alexandre lacovleff, Jean Cocteau, la diva del cinema Mary Pickford, la scrittrice Elsa Maxwell, il pianista Arthur Rubinstein.
Le sale con il camino, i salottini per la lettura, la disponibilità di Barbara, molto attenta ad ogni dettagli e sempre pronta a coccolare i suoi ospiti, creano un’atmosfera veramente magica, intima ed accogliente, che fa sentire quasi come a “casa” propria.
La serata continua con la cena che si può consumare nella Taverna del Borgo a due passi dal Castello. Per i più romantici c’è persino la possibilità di cenare nei saloni del castelli a lume di candela con il sottofondo dei violini.
L’eccellente colazione può essere servita in camera o consumata in uno dei saloni. I prodotti sono tutti genuini, le torte, le marmellate sono fatte in casa e le brioches sono scaldate al momento.
Aperto tutto l’anno, offre diverse tipologie di servizi : cene di gale, convention , pacchetti speciali, matrimoni..
Ti aspettano ospitalità, gentilezza e charme d’altri tempi per un soggiorno veramente da non dimenticare

Per informazioni rivolgersi a :
Barbara Facchetti - Castello di Vigoleno – 29010 -Vigoleno di Venasca - Tel. +39 0523 895390 . Fax.+39 0523895034

Autore:Roberta Masi

Nessun commento:

Posta un commento

inserisci qui il tuo commento